News

La BANCOnota: EuroVast il valore nasce dalle persone

Nelle aziende i numeri sono importanti, ma lo sono ancor di più le persone e i valori che per- meano l’identità aziendale costruita giorno

dopo giorno da chi ha fondato l’impresa.
Lo dimostra EuroVast, azienda lucchese leader nell’industria della carta tissue: una realtà impren- ditoriale di successo, che nell’arco di tre decenni ha saputo crescere e strutturarsi fino a diventare, oggi, un perfetto esempio di smart factory europea 4.0. Pochi numeri bastano per dare un’idea delle di- mensioni e del dinamismo del gruppo: 5 cartiere in Toscana; 4 stabilimenti converting in Europa di cui due a Lucca, uno nel centro della Gran Bretagna (a Liverpool) e uno in Olanda (a Oss, nei pressi di Ein- dhoven); oltre 76.000 metri quadri di superficie pro- duttiva complessiva; 4 marchi propri (Fior di Carta, Suprema, Buffalo e Bravo) che assorbono il 30% della produzione, mentre il restante 70% è destinato a private label; un fatturato 2020 di circa 180 milioni di euro, con tassi di crescita “a due cifre” in tutti gli ultimi anni.

C’è, insomma, tutto quel che serve per tracciare una case history aziendale di successo; ma sareb- be un racconto parziale e incompleto, perché gli elementi più preziosi e caratteristici di EuroVast si

trovano sotto questa punta dell’iceberg, in quello che si potrebbe sinteticamente definire come “il fattore umano”. Lo conferma senza mezzi termini il protagonista indiscusso, fondatore, presidente, am- ministratoredelegatoedeusexmachinadelgruppo, Vincenzo Romano: “Per fortuna il lavoro non è solo una questione di numeri; dobbiamo difendere la par- te umana, i rapporti interpersonali: perché quella che si svolge in azienda, insieme ai miei dipendenti, è la fetta più grossa della mia vita”.

Grande appassionato del suo lavoro, Romano – di origini siciliane – è arrivato a Lucca nel 1991, as- sumendosi il rischio di varare un’impresa proprio in quello che è considerato il più grande distretto cartario non solo a livello italiano, ma mondiale: la cosiddetta “tissue valley” della lucchesia, in cui si riuniscono i principali produttori di tecnologia per l’industria e i più importanti produttori di carta. Da qui ha inizio l’avventura di EuroVast SpA: un’ascesa crescente nel corso degli anni e sostenuta dalla ca- pacità, dalla visione e soprattutto dalla straordinaria capacità di Romano di entrare in sintonia con i suoi collaboratori. “Appena arrivato in azienda – ricorda l’imprenditore – ho riunito tutti i dipendenti e mi sono presentato: me stesso, il mio pensiero, i miei valori…

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

Related Posts